sabato 19 maggio 2012

Penny rug - primo tentativo

Si può rimanere folgorati davanti ad un oggetto semplice , di uso popolare , e crecare di capirne qualcosa di più?
E' proprio quello che è successo a me , sfogliando e risfogliando fino a consumarne le pagine , uno dei libri di
Maxine Thomas per l ' appunto  Country primitives 15 .
In uno di questi progetti è dipinto un semplice tappetino , detto penny rug , non che sia la prima volta che  vedo qualcosa del genere , ma  fino ad ora non mi ero chiesta quali fossero le sue origini e adesso sono pronta a darvi qualche notiziola . . .


 Nell' 800 le donne Americane , avevano poco denaro ma tanta fantasia e così iniziarono ad utilizzare ritagli di tessuti presi da vecchi cappelli , cappotti o vestiti .
Con questi confezionavano dei tappeti ( rug ) che appoggiavano su sedie o altri mobili .
I ritagli di tessuto , prevalentemente a forma di moneta ( penny )
venivano assemblati con un ricamo semplice
ma di grande effetto .
Il motivo era perlopiù composto da cerchi concentrici sovrapposti , in seguito i si arricchirono con disegni di fiori e uccellini .

Questi manufatti sono arrivati ai giorni nostri grazie alla manualità di donne che amano le loro tradizioni e le tramandano .





Ma torniamo a noi !

Come vi dicevo mi sono innamorata di questo disegno e ho provato a riprodurlo a modo mio .
Feltro colorato per le sagome e colori acrilici per macchiare un pò il tessuto . . .


. . . un pò di filo di cotone e 
inizia il divertimento .


Ecco il mio primo funny penny rug .
E' carino , ma niente a che vedere con le opere delle artiste americane ,
se fate un giro sul web potete trovare degli splendidi esempi ma se non avete tempo , visitate questo blog 
io lo trovo graziosissimo .

Ora che ho finito 
devo solo pensare a dove metterlo
voi che dite?
 Dentro la cassapanca ? 
 

O sulla cassapanca ?



Mi piace questa tecnica e credo proprio che approfondirò l 'argomento ,

quindi
Non finisce qui!

Maddalena

14 commenti:

  1. Ma che bella questa tecnica!!! Poi io adoro il feltro *_*
    Piacere di conoscerti
    Ely ^_^

    RispondiElimina
  2. Te quedó bellísima.
    Gracias por la dirección de la página.
    Besitos.

    RispondiElimina
  3. Interesting reading and what a nice work you have done. I think on the chest *smile* and you have a new fine header. Have a nice evening.

    Hugs
    Elna

    RispondiElimina
  4. E' delizioso e a me piace molto il feltro...
    A presto
    Anna

    RispondiElimina
  5. Bel lavoro che hai realizzato!!
    Hai vinto dei premi vienimi a trovare.
    Buona serata
    Kris

    RispondiElimina
  6. Eccomi qua, grazie di essere passata da me e complimenti per il tuo blog, lo seguirò volentieri :o)
    ciao
    Lisa

    RispondiElimina
  7. interessante questa tecnica!!

    RispondiElimina
  8. bello e semplice!!! Brava!
    xxx Alessandra

    RispondiElimina
  9. Bello bello bello, brava ...
    Come ben sai per una fans del country primitive i penny rug non possono mancare !
    Per quanto mi riguarda lo metterei senza dubbio dentro il baule...
    Quella foto è troppo bella.
    Un abbraccio
    Love et bisous Ve

    RispondiElimina
  10. Ciao Maddalena! Grazie per essere passata dal Nido e per avermi lasciato i tuoi complimenti :)

    RispondiElimina
  11. Veramente un lavoro di grande effetto. Complimenti per il tuo blog e grazie della tua visita.
    Mariagrazia

    RispondiElimina
  12. la bellezza di girare per blog creativi è che c'è sempre da imparare... non conoscevo affatto questa tecnica!!! E la tua opera è riuscita benissimo, davvero originale! Complimenti!!! ^^

    RispondiElimina
  13. è venuto benissimo! grazie per i cenni storici :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...